LABAN

dalla cultura libanese

Una ricetta semplice:
latte, panna, fermenti.
Questo è tutto!

Yogurt da bere

Ingredienti:
Latte parzialmente scremato, crema di latte, fermenti lattici.

VALORI MEDI PER 100gVALORI MEDI PER 250g% Assunzioni di riferimento*
Energia240 kJ / 57 kcal602 kJ / 144 kcal7
Grassi3,0g7,5g11
di cui Acidi grassi saturi2,1g5,3g27
Carboidrati4,3g10,8g4
di cui Zuccheri4,3g10,8g12
Fibre0,0g0,0g
Proteine3,3g8,3g17
Sale0,12g0,30g5
*Assunzioni di riferimento di un adulto medio 8400 kJ / 2000 kcal.

“Libano” e “Laban” hanno la stessa radice, “Lubnan” che significa “bianco” o “latte”, in riferimento al manto di neve che cosparge le montagne libanesi.

​Per oltre 1.000 anni, le popolazioni locali che vivevano su queste montagne hanno preparato il “laban Kishk”, un misto di cereali e laban fermentato, lasciato al sole a essiccare.

​La polvere così ottenuta può essere sia mangiata sia utilizzata come condimento e ingrediente in numerose ricette tradizionali.

IN CERCA
DI ISPIRAZIONE?

In cerca di ispirazione per le tue ricette? Prepara il Fatteh libanese!

Unisci 3 confezioni di Laban, 1 spicchio d’aglio, olio di oliva, peperoncini essiccati e sale in una ciotola.

​Per servire, spargi i peperoncini essiccati sopra 2 focacce azzime libanesi grigliate, unisci 200 gr di ceci cotti e ricopri il tutto con la salsa al Laban. Da servire immediatamente!

​Buon appetito!

VIVIDANONE

Seguici sui nostri canali social e scopri
tutti i segreti di bontà dal mondo!

ENTRA A FAR PARTE DELLA
FAMIGLIA “I DANONE DAL MONDO”

 Per informazioni contatta:
smartcommunity@scenari.it